Ravello in bici

Ravello: Città della Musica.

Stemma di Ravello

Ci rendiamo conto che non è facilmente possibile visitare ciascun paese della Costiera se si hanno pochi giorni a disposizione, ma Ravello, assieme a Positano ed Amalfi, è una meta imperdibile alla quale dedicare quantomeno una mezza giornata. Fondata nel V secolo, divenne successivamente residenza di diverse famiglie patrizie; resta ancora oggi una località piuttosto lussuosa, sede di alberghi a cinque stelle e ristoranti raffinati. È una meta popolare in tutto il mondo per i matrimoni, che si tengono ogni settimana -se non ogni giorno- o quasi durante la bella stagione. È anche un luogo prediletto dagli artisti, che si godono o partecipano al lungo festival musicale che si tiene ogni anno.
Il paese è a soli pochi km da Amalfi e Maiori, raggiungibile dalla strada o tagliando per scalinate e sentieri in salita da Atrani o Minori.
Partendo dalla piazza centrale che ospita il Duomo, si può passeggiare per i vicoli tranquilli, visitare edifici storici, e godersi i suoni e i profumi osservando il panorama sul mare dall'alto. Il paese si trova infatti all'estremità di una ripida collina, affacciato sulla costa come un balcone fiorito.
Ravello tocca anche il mare con le sue frazioni, che includono la spiaggia pubblica ma meno affollata di Castiglione. Altre frazioni come Sambuco e Torello sono sempre su in montagna, a pochi km dal centro, e può essere interessante visitarle se avete più tempo in zona e vi piace passeggiare.

Ravello… dal punto di vista ciclistico:

Data la sua posizione in cima ad una ripida ma relativamente breve salita (per la quale consigliamo le e-bike se non siete ciclisti allenati), non consigliamo di fare base a Ravello per più giorni di pedalate, ma resta in ogni caso una delle nostre mete preferite per i tour in bici.
Arrivati al bivio principale di Castiglione, sulla Statale Amalfitana, si può iniziare la scalata impegnativa su questa strada secondaria, fino a raggiungere una galleria: per andare verso la piazza centrale, si svolta a destra prima della galleria, e si arriva in qualche centinaio di metri. Dalla piazza, c'è un vicolo stretto che attraversa il paese fino a Villa Cimbrone all'estremità della collina: si può raggiungere in bici, ma consigliamo tuttavia portarla a mano o fare molta attenzione ai passanti lungo la via. Rientrati da questa deviazione, si può attraversare l'altra galleria vicina alla piazza per tornare su strada sull'altro versante della collina rivolto verso Minori. Seguite la strada e tornerete all'altra uscita della prima galleria, dalla quale si può rientrare e godersi la discesa fino a Castiglione (da cui eventualmente tornare verso Amalfi o Maiori). Proseguendo sulla strada anziché attraversare la galleria, invece, si continua a salire in direzione del Valico di Chiunzi, attraversando una strada tranquilla immersa nella natura, una delle nostre preferite, specialmente in estate, per sfuggire al caldo e alla folla.
Raggiungere le frazioni Torello o Sambuco, o il villaggio vicino Scala, sono altre opzioni per pedalate impegnative ma molto brevi, se non si ha il tempo per l'intero circuito di Chiunzi.

Possiamo portare le nostre bici a noleggio (fino a 4 alla volta) qui ad una tariffa di 10 € a tratta, 20 € per consegna e ritiro.

Non fermarti qui! Puoi trovare questi paesi che confinano con Ravello:
Atrani, Gragnano, Lettere, Minori, Maiori, Scala e Tramonti.

Alcune attrazioni che consigliamo di visitare qui:

Duomo di Ravello

La chiesa principale di Ravello, una basilica dedicata a Santa Maria Assunta e San Pantaleone, risale all'XI secolo. Degni di nota la porta principale in bronzo con bassorilievi e gli Amboni del Vangelo e a destra e dell'Epistola a sinistra. Su un lato dell'edificio si può accedere al Museo dell'Opera del Duomo nella cripta, dove sono in mostra alcune sculture medievali.
Si trova vicino anche il Museo del Corallo Camo, che ospita manufatti tradizionali tramandati da una famiglia locale.

Dai un'occhiata al suo sito web.

Villa Rufolo

Un tempo casa della potente famiglia Rufolo di Ravello, si può accedere a questa villa del XIII secolo attraverso la torre d'ingresso vicino alla piazza centrale. All'interno, si possono visitare i meravigliosi giardini affacciati su Minori e il Golfo di Salerno.
Il compositore Richard Wagner la visitò durante la composizione del Parsifal, immaginandone all'interno il giardino di Klingsor della sua opera. La terrazza ospita molti dei concerti orchestrali del Ravello Festival, incluso quello all'alba, solitamente ad agosto.

Dai un'occhiata al suo sito web.

Villa Cimbrone

Questa Villa più recente, un tempo abbandonata e poi ristrutturata solo all'inizio del 1900, è comunque un'attrazione preferita da tutti i turisti a Ravello. La villa principale è oggi un albergo di lusso, ma è permessa a tutti la visita al parco e i giardini, inclusa la Terrazza dell'Infinito, un punto panoramico mozzafiato sull'estremità della collina su cui è situato il paese.

Questo è solo un rapido sommario e probabilmente c'è molto di più che vale la pena di vedere: esortiamo a eseguire ulteriori ricerche, anche per verificare orari di apertura, tariffe e altri dettagli aggiornati delle attrazioni elencate.

Eventi locali annuali degni di nota:

Ravello Festival

Estate

Un evento che dura un'intera stagione e include numerosi spettacoli musicali, prevalentemente di musica classica, eseguiti in ambienti suggestivi come la terrazza di Villa Rufolo e l'Auditorium Oscar Niemeyer. Solitamente ad agosto si tiene un concerto speciale all'alba.

Dai un'occhiata al suo sito web.

Festa patronale di San Pantaleone

27 luglio

Si celebrano eventi in due giornate per il Santo patrono Pantaleone, che culminano con spettacolari fuochi d'artificio.

Solenne festa della Vergine Maria Addolorata

Terza domenica di settembre

Il borgo Torello viene decorato con una miriade di luci e, assieme ai fuochi d'artificio, si inscena la "Festa dell'Incendio", uno spettacolo unico e affascinante.

Durante questi eventi, il paese è più affollato e potrebbe esserci molto traffico o pochi parcheggi liberi: tenetelo a mente se volete raggiungerlo o attraversarlo in queste date.
Alcuni eventi potrebbero subire variazioni, o non essere organizzati affatto per qualche anno. Controllate il programma aggiornato di quelli a cui vorreste partecipare.

E adesso? Torna a una panoramica della zona o dai un'occhiata ai nostri servizi!

Un attimo solo…